giovedì 29 novembre 2012

Mediana. Da Nogarole Rocca a Isola della Scala alla Nogara Mare

video
E' dal 1972 che si parla della Mediana che collega Nogarole Rocca a San Bonifacio, passando per Isola della Scala. Dopo tanti anni a Gennaio del 2012 sono iniziate le procedure per la costruzione. Ora siamo a novembre e in questi giorni si stanno aprendo le offerte per capire chi andrà a costruire  questa infrastruttura. La società esecutrice dei lavori molto probabilmente troverà degli accordi sul territorio con le amministrazioni locali, in quanto sarà un'autostrada a pagamento ma sarà gratuita per i comuni "toccati" dalla Mediana, come per es. per il primo tratto, i cittadini di Nogarole Rocca, Erbè, Trevenzuolo Isola della Scala.

L'autostrada Mediana partirà da Nogarole Rocca fino ad Isola della Scala e si collegherà all'autostrada Nogara-mare in provincia di Rovigo.
E' una grandissima opportunità che permetterà la costruzione dell'interporto di Isola della Scala con la conseguente creazione di molti posti di lavoro e l'insediamento di molte aziende sul nostro
territorio

giovedì 15 novembre 2012

Provincia di Verona e Rovigo: opportunità e sinergie

video

martedì 16 ottobre 2012

Un nuovo stato centrale? Comuni commissariati, Provincie deleggittimate e Regioni svuotate di compentenze!

video

venerdì 12 ottobre 2012

I costi della politica (e quelli della provincia di Verona)

Per fortuna quì in provincia di Verona non ci sono personaggi come Fiorito. I costi della giunta provinciale, infatti, sono davvero modesti. Nell'ultimo anno sono stati spesi "solo" 18.000 € ei quali:
  • 3.000,00 € per cene con ospiti intervenuti da tutta Europa e da altre provincie italiane
  • 9.000,00 € per oggettistica per le feste tradizionali (corone, allori
  • 5.000,00 € per la festa del 150° della polizia italiana svoltasi a Verona.
video Altre provincie come Padova e Venezia hanno speso rispettivamente 20/22.000 € la prima e 60.000 € la seconda.
Gli amministratori della provincia di Verona hanno una particolare attenzione per la spesa del denaro pubblico dal momento che conoscono bene le priorità verso altre spese di strutture  e servizi fondamentali trasporti, asili, sostegno alle persone in difficoltà...

lunedì 8 ottobre 2012

Orgoglio e Pregiudizio: la giusta distanza dalle "anomalie" del passato.

videoDevo essere sincero. Per me è stato un grande onore essere attaccato da qualche componente della mia stessa parte politica, del PDL. Qualche componente il quale voleva affermare che la mia attività non è adeguata per i tempi che corrono e per come è gestita.
Perché un grande onore? Perché, molto probabilmente, questo sta a significare che ci sono persone che la pensano in maniera diversa dal sottoscritto. Questi nomi sono: Roberto Bissoli e Giuseppe Venturini, due persone molto famose per chi fa attività politica nel veronese ; loro da trent'anni provano ad amministrare gli enti che a turno hanno in loro gestione. La mia distanza da loro è siderale e sentire che non la pensano nel mio stesso modo è un onore.
Probabilmente, nei prossimi giorni, dovrò decidere se queste persone rimarranno nel PDL oppure se uscirò io; se loro usciranno, io potrò rimanere all’interno di questo partito magari con un progetto di rilancio e di rinnovamento continuando a restare fedele allo slogan che ha accompagnato le mie campagne
elettorali: “Le persone prima dei partiti”.

giovedì 4 ottobre 2012

Economia Veronese: luci ed ombre


video
Luci ed ombre nel mondo del lavoro anche nella provincia di Verona. La situazione è molto particolare, con settori sempre più vari colpiti dalla crisi. In questi giorni abbiamo avuto due realtà imprenditoriali storiche del nostro territorio, costrette a chiudere i battenti a causa di passivi pesanti di bilancio.

Esistono, però, anche degli aspetti positivi nell'economia della nostra Provincia. Il settore dell’agroindustriale, con alcuni marchi leader a livello nazionale, mantiene uno standard alto di produzione e di redditività. A questo, va aggiunto il settore del turismo che ha fatto registrare cifre in aumento rispetto alle passate stagioni portando la nostra provincia al quarto posto indiscusso in Italia come numero di presenze.

E’ una parte della nostra provincia, che deve essere un pilastro dell’economia attuale e il punto per ripartire con le luci che, speriamo, nel futuro prevalgano rispetto alle ombre.

martedì 2 ottobre 2012

Sistema Pianura Srl. Ovvero come promuovere l'agroalimentare del nostro territorio.


Oggi voglio mettere in evidenza e spigare a tutti il progetto di “Sistema Pianura”, società nata circa sette anni fa con l’obiettivo di mettere in rete le tre fiere più importanti della pianura veronese.
Infatti, alla nascita i comuni partecipanti a questo progetto erano Isola della Scala, Bovolone e Cerea. Dopodiché  questi ultimi due comuni decisero di uscire a seguito di problemi politici locali, diventando in capo successivamente all’Ente Fiera del comune isolano.

L’idea originale era quella di valorizzare e dare un servizio alle svariate manifestazioni presenti sul territorio e questa, ancora oggi, la considero una grande opera ancora di più rispetto all’Ente Fiera di Isola. Infatti, mentre quest’ultimo è una società che organizza un grande evento, ci sono una grande quantità di eventi sul territorio che purtroppo non sono ben valorizzati perché non c’è un know how adeguato.
Faccio un esempio: la Fiera del Toro, di Sanguinetto, può essere veramente un punto di eccellenza sul territorio. Altri esempi si spregano con i prodotti tipici: il radicchio di Casaleone o  quello di Roveredo di Guà, sono prodotti di alta qualità che a livello di marchiatura, hanno lo stesso peso rispetto al più famoso radicchio di Treviso. Pertanto, a quest’ultimo, non devono avere niente da invidiare.

Mi sembra sia un dovere promuovere queste eccellenze importanti del territorio, mettendole in vetrina sempre più e facendole conoscere alla Regione e alla Nazione intera.

L’obiettivo di Sistema Pianura, sta proprio nel suo nome: fare sistema con l’obiettivo di aumentare gli introiti e gli scambi economici che poi hanno sicuramente una ricaduta su tutto il territorio. La promozione dei prodotti, è fondamentale. Unire le varie forze, unire gli obiettivi ed aprirsi verso questa mentalità in questo senso sarebbe un passo in avanti importantissimo perché dobbiamo ragionare per una promozione globale del territorio, del nostro territorio. I campanilismi, le chiusure verso altre realtà, non fanno altro che portare limitazioni a quelle che sono le potenzialità di un determinato territorio. Con Sistema Pianura, a mio avviso, esiste uno strumento importantissimo, già rodato e consolidato, che possa fare questo in maniera organica e completa.

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Web Hosting Bluehost